Annulla a Milano: Era la combinazione perfetta Uno dei nomi forti della squadra attuale dell'AC Milan, Rafael Leão ha concesso un'intervista a Sky Sports Italia in cui ha parlato di vari argom

        2024/05/14 19:12
        E0
        I primi tempi come rossoneri e l'influenza di Zlatan Ibrahimovic sono stati i temi introduttivi, ma la grande novità riguardava un potenziale ingresso di João Cancelo nella squadra, dopo una conversazione rivelata dall'esterno di 24 anni con l'attuale terzino del Barcellona.

        «Quando sono arrivato in squadra, le mie prime partite non sono state molto buone per la mia qualità, ma ho sentito il loro sostegno, perché quando sono arrivato l'allenatore non mi ha fatto giocare subito ed è stato difficile, ma sapevo, quando sono arrivato, che la squadra aveva molti giocatori di qualità e che io ero giovane. È stato una questione di mantenere la concentrazione, imparare ogni giorno e aspettare la mia opportunità», ha iniziato a dire.

        «Nella mia testa, sapevo cosa dovevo fare, ma dovevo spingermi di più. Il Milan è una squadra storica, ha già vinto diverse Champions League e ha avuto giocatori leggendari, quindi dovevo dimostrare che non avevo solo talento, ma anche passione», ha ribadito. I consigli di Ibra e la possibilità di Cancelo

        Riguardo a Ibrahimovic, il centrocampista portoghese non ha avuto dubbi nel confermare l'influenza del svedese sulla sua carriera: «È stato in termini di mentalità. Nei allenamenti, facevo esercizi con lui su cose piccole come il controllo dei passaggi. Dopo un dribbling, posso fare un passaggio semplice e lui mi ha aiutato a stare più concentrato davanti alla porta per tirare meglio ed è stato più una questione di mentalità e concentrazione.»

        «Lui sapeva che potevo fare la differenza se fossi stato concentrato, quindi non smetteva mai di parlarmi durante le partite, mi diceva di mantenere la concentrazione e che sarebbe arrivata la mia occasione. Quando hai qualcuno come lui che ti dice queste cose, diventi più sicuro», ha assicurato ancora.

        Interrogato se abbia mai consigliato un compagno di squadra di unirsi al Milan, Leão non ha avuto problemi a rivelare una delle conversazioni...

        «In Nazionale ho parlato una volta con Cancelo, perché ha giocato nell'Inter e mi ha detto: Onestamente, mi piace molto il Milan. Ha detto che era una buona squadra, che ha sentito gli tifosi quando ha giocato contro di loro e che da bambino gli piaceva anche la squadra. Gli ho detto: ‘Allora vieni’, ma lui era al Manchester City e ha detto che era difficile. La nostra nuova era al Milan si basa su giovani giocatori con talento, Cancelo sarebbe un compromesso e ho pensato che sarebbe stata la combinazione perfetta», ha concluso.

        Sweden
        Zlatan Ibrahimovic
        NomeZlatan Ibrahimović
        Data di Nascita/Età1981-10-03(42 Anni)
        Nazionalità
        Sweden
        Sweden
        Doppia Cittadinanza
        Bosnia and Herzegovina
        Bosnia and Herzegovina
        RuoloAttaccante (Centravanti)

        Commenti

        Vuoi aggiungere un commento? Basta solo registrarsi!
        motivo:
        ENessun commento